Prenota una chiamata con un nostro consulente
Prenota una chiamata 06 53 46 825

Assicurazione Professionale

La polizza personalizzata per la tua professione

Polizza RC Professioni Sanitarie, Tecniche, Economico Giuridiche, Non Regolamentate e Colpa Grave

Fai un preventivo

Quale professione vuoi proteggere?

Assicurazione Professionale: un investimento per la tua serenità

L’espressioneAssicurazione Professionale (RC Professionale) indica una Polizza a copertura della responsabilità civile professionale finalizzata a proteggere il patrimonio personale del professionista che opera nelle seguenti aree: Area Medica, Area Tecnica, Area Economico Giuridica, Professioni Non Regolamentate.

Per essere più precisi, una RC Professionale per le professioni sanitarie, tecniche, economico giuridiche e non regolamentate serve a medici, infermieri, ingegneri, avvocati per delegare alla compagnia di assicurazione l’onere economico di risarcire il cliente, nel caso in cui quest’ultimo abbia subito un danno.

Sulla nostra piattaforma puoi calcolare il preventivo dell’Assicurazione Professionale rivolta alla tutela delle seguenti professioni regolamentate, e cioè quelle categorie professionali il cui esercizio è regolato da specifiche norme che indicano i criteri minimi per poterle svolgere:

Assicurazione Professioni Sanitarie:

  • medici
  • odontoiatri
  • infermieri
  • farmacisti
  • psicologi
  • veterinari
Assicurazione Professioni Tecniche:
  • ingegneri
  • architetti
  • geometra
  • geologo
  • periti
Assicurazione Professioni Economico Giuridiche:
  • avvocati
  • commercialisti
  • consulenti del lavoro
  • amministratori di condominio
Sul nostro portale potrai sottoscrivere, oltre alla Assicurazione Colpa Grave Medici e Dipendenti Pubblici, anche un’Assicurazione Professioni Non Regolamentate e cioè una Polizza RC per quella categorie professionali che non hanno un albo o un ordine di riferimento, come:
  • agente immobiliare
  • traduttore e interprete
  • naturopata
  • operatore shiatsu
  • e molte altre ancora…

Quali Categorie Devono Stipulare un’Assicurazione Professionale Obbligatoria?

Cominciamo subito facendo un passo indietro: da quando è obbligatoria la RC Professionale?

L’obbligo di assicurazione professionale è scattato nel 2013 e ha interessato tutti quei professionisti iscritti all’albo, tra cui medico, avvocato, ingegnere, architetto, consulente del lavoro, commercialista, infermiere, psicologo, farmacista, notaio, odontoiatra, perito e così via.

L’
Assicurazione Professionale è obbligatoria
per tutte le categorie? Stando alla normativa vigente, la sottoscrizione di una RC Professionale obbligatoria scatta solo se la polizza è destinata a tutelare quei lavoratori che esercitano effettivamente la professione per cui risultano iscritti all’albo.

Se, ad esempio, un architetto non svolge mansioni di architetto e non firma progetti, in quanto presta servizio come docente nella scuola pubblica, egli non è tenuto a dotarsi di una polizza a copertura della responsabilità civile professionale.

L’obbligatorietà di proteggersi con la RC Professionale non sia applica alle professioni non regolamentate e quindi a tutti quei professionisti che non risultano iscritti ad albi o ad ordini di riferimento.

In quali casi il pagamento del premio della Polizza RC Professionale obbligatoria può essere delegato a terzi? Se eserciti la tua professione come dipendente di una struttura pubblica o di uno studio privato sarà il tuo datore di lavoro a farsi carico di pagare la tua Assicurazione Professionale.

Il professionista non solo è tenuto a stipulare una RC Professionale a copertura della responsabilità civile ma deve anche comunicare il numero di polizza e il massimale per cui si è assicurato ai propri clienti prima di accettare ufficialmente un incarico. Chi trasgredisce queste direttive commette un illecito disciplinare deontologico che sarà valutato dall’Ordine professionale di competenza.

RC Professionale: Cosa Copre?

Chiedersi cosa copre l’RC Professionale è una domanda più che legittima.

L’Assicurazione Professionale copre il patrimonio personale del professionista dalle richieste di risarcimento avanzate nei suoi riguardi da un cliente, paziente, dipendente, ente pubblico a seguito di un errore professionale, svista, omissione, negligenza o imperizia.

Nello specifico, la Polizza RC Professionale copre quei danni (lesioni fisiche, morte, danni a cose, danni patrimoniali) che il professionista ha arrecato involontariamente a terzi durante l’esercizio della sua professione.

In pratica, se lavori coperto da questa tipologia di polizza e arrechi un danno a qualcuno, sarà la tua compagnia assicurativa a prendere in carico la richiesta di risarcimento e a liquidare al terzo danneggiato la somma che gli spetta.

Ecco perché tutelarsi con un’assicurazione del genere non deve essere visto solo come un obbligo di legge ma come un investimento necessario per la propria serenità professionale e patrimoniale.

Partendo dal presupposto che l’assicurazione professionale di un medico prevede delle coperture specifiche (estensioni di polizza) diverse da quelle di un avvocato o di un ingegnere, ti forniamo un elenco delle garanzie base più comuni offerte dalle compagnie a tutte le categorie professionali:

  • responsabilità civile dei dipendenti/collaboratori
  • RCO (infortunio dipendenti e rivalsa INAIL)
  • conduzione studio
  • copertura per attività svolte a domicilio oltre che in azienda o nel proprio studio
  • distruzione, smarrimento di documenti
  • sanzioni fiscali inflitte ai clienti per errore del professionista
  • violazione della privacy

Claims Made, Retroattività, Ultrattività

Il termine claims made significa “a richiesta fatta” e sta ad indicare un tipo di polizza assicurativa che prende in considerazione non il momento in cui è stato effettuato l’errore professionale ma il momento in cui viene notificata al professionista una richiesta di risarcimento.

Le Assicurazioni professionali claims made sono diffusissime in Italia. Una RC Professionale Retroattiva è un’ Assicurazione Professionale che tutela l’avvocato, il medico o l’ingegnere anche nell’eventualità in cui abbiano commesso degli errori professionali negli anni precedenti la stipula del loro attuale contratto di assicurazione.

Affinché la polizza si attivi in tutela dell’assicurato è necessario però che si verifichino queste due condizioni:

  • l’assicurato non deve essere già a conoscenza del fatto che ha generato la richiesta di risarcimento
  • la richiesta di risarcimento deve pervenire durante il periodo di validità della polizza attuale

La scelta del periodo di retroattività della polizza rc professionale dipende da quanti anni eserciti la tua professione: se sei un neoabilitato o lavori da pochi anni, puoi scegliere un’ Assicurazione Professionale retroattiva di 2, 3 o 5 anni. Se invece operi nel settore da tempo, ti consigliamo di cautelarti con una retroattività illimitata.

L’Ultrattività della Polizza RC Professionale è quella garanzia che tutela il professionista da quelle richieste di risarcimento che gli possono pervenire dopo la chiusura della sua attività.

Una Polizza RC Professionale Postuma serve solo, quindi, a chi ha intenzione di andare in pensione o di chiudere una determinata attività. L’attivazione di questa garanzia non è automatica e deve essere richiesta esplicitamente dall’assicurato alla propria compagnia.

Tacito Rinnovo, Disdetta e Recesso di una Polizza RC Professionale

Una Polizza RC Professionale prevede il tacito rinnovo? La risposta è dipende: dipende dalla compagnia a cui hai deciso di affidarti.

Ma cosa si intende esattamente per tacito rinnovo di un’assicurazione professionale? Il tacito rinnovo è una clausola presente in alcuni contratti di assicurazione secondo la quale il professionista che stipula la polizza accetta che questa si rinnovi automaticamente alla sua scadenza, a meno che il contraente non effettui una disdetta.

Ma quanto tempo prima si fa la disdetta di un’ assicurazione professionale? La disdetta di una assicurazione professionale, in accordo con quanto stabilito dalla legge Bersani, può essere inoltrata dall’assicurato mediante una comunicazione scritta alla compagnia entro il termine di sessanta giorni dalla data di scadenza annuale.

Se rispetti i termini, la disdetta della Polizza RC Professionale avviene senza incorrere in oneri o penali. La risoluzione del contratto diverrà effettiva alla scadenza della annualità. La lettera di disdetta di una Polizza RC Professionale va inoltrata mediante raccomandata con ricevuta di ritorno. Sono tanti i fac simile presenti online da cui puoi prendere spunto.

E’possibile procedere con la disdetta dell’assicurazione professionale via PEC? La risposta è sì, in quanto la PEC può sostituire in tutto e per tutto la tradizionale raccomandata con ricevuta di ritorno.

Affrontiamo ora la questione del recesso dell’assicurazione professionale. Giuridicamente parlando, è opportuno fare una differenza tra disdetta e recesso di una Polizza RC Professionale.

Fare una disdetta significa impedire che il contratto si rinnovi al suo scadere, comunicandolo entro i termini previsti; il recesso indica invece l'estinzione dello stesso prima della sua naturale scadenza.

Per tutti gli acquisti di polizze effettuati online, e quindi anche per l’assicurazione professionale, il recesso (o diritto di ripensamento) è unilaterale per il cliente. Questo vuol dire che può essere effettuato senza obbligo di comunicarne il motivo e senza penali. Basta inviare una raccomandata A/R fino a 14 giorni dalla data della stipula del contratto.

Vantaggi e Svantaggi di un’Assicurazione Professionale in Convenzione

Un’altra tematica che merita di essere affrontata è quella riguardante le Assicurazioni Professionali stipulate in Convenzione.

Decidere di tutelare la propria professione mediante la stipula di una Polizza RC Professionale in convenzione significa affidarsi – spesso e volentieri ciecamente - ad un accordo preciso tra l’albo professionale di riferimento o l’associazione e un Broker Assicurativo, il quale svolge la funzione di intermediario tra la categoria professionale e la compagnia di assicurazioni.

Quando si sceglie una convenzione, il principale vantaggio è la riduzione del premio da corrispondere alla compagnia assicurativa. A fronte di un costo più basso, è anche vero, però, che la sottoscrizione di questa tipologia di RC Professionale non consente all’assicurato di personalizzarla liberamente e autonomamente.

Trattandosi di un prodotto assicurativo standardizzato, e quindi studiato per andare bene un pò per tutti, il professionista non avrà tanta libertà nella scelta delle garanzie, dei massimali o della retroattività.

Ti consigliamo, dunque, di non concentrarti solo ed esclusivamente sulle proposte assicurative provenienti dal tuo albo o associazione di riferimento ma di calcolare autonomamente diversi preventivi con le compagnie assicurative.

Alcuni Consigli Per Scegliere Una Polizza RC Professionale Online

Chi decide di svincolarsi dalle Assicurazioni Professionali in convenzione e decide di esplorare in modo autonomo il mercato delle Polizze di Responsabilità Civile online è comunque in cerca di un’ assicurazione professionale economica.

Il risparmio, però, non deve essere l’unico parametro per giudicare la qualità di una Polizza RC Professionale offerta da un determinato intermediario assicurativo.

Qualora volessi sottoscrivere una Polizza RC Professionale online, accertati sempre che:

  • la piattaforma sia gestita da consulenti assicurativi iscritti regolarmente al RUI
  • l’ azienda utilizzi operatori telefonici abilitati alla vendita di prodotti assicurativi
  • il broker sia regolamentato dall’IVASS
  • il massimale sia appropriato al tuo volume d’affari e al tuo livello di rischio
  • il periodo di retroattività sia congruo con l’estensione temporale della tua carriera
  • le coperture previste dalla RC Professionale tutelino tutte le tue attività e non solo una parte
  • le esclusioni previste dalla polizza siano ben chiare

Assicurazione Professionale Preventivo: quali dati occorrono?

Se hai deciso di calcolare il preventivo dell’assicurazione professionale online ti servono davvero pochi dati.

Grazie all’innovativa piattaforma messa a punto per te da Scontopolizza, richiedere il preventivo di una Polizza RC Professionale non è mai stato così semplice e veloce.

Basta indicare:

  • la tua categoria professionale di appartenenza (medico, infermiere, avvocato, ingegnere, psicologo e così via...)
  • se ti vuoi assicurare come libero professionista o come studio professionale/società
  • il massimale
  • fatturato dell’anno precedente
  • eventuai coperture aggiuntive (estensioni di polizza)
  • dati anagrafici

Il breve questionario informativo che ti chiediamo di compilare serve a determinare meglio il tuo effettivo rischio professionale e può cambiare in base al tipo di professionista.

I prezzi di un’assicurazione professionale dipendono in primo luogo proprio dal livello di rischio connesso ad una particolare categoria di professionisti e sono influenzati anche dalle indicazioni da te fornite nel questionario preliminare.

Affidandoti al nostro portale, gestito da Balausta SRL, broker assicurativo operante sul territorio italiano fin dagli anni ‘60, non solo potrai scoprire in pochi passaggi quanto costa un’assicurazione professionale ma potrai entrare in contatto diretto con la nostra squadra di consulenti assicurativi.

La consulenza è del tutto gratuita, e può avvenire al telefono oppure in chat.

Cosa aspetti ancora?

Clicca sull’area di tua competenza, individua la tua professione e calcola il preventivo dell’assicurazione professionale online.