Prenota una chiamata con un nostro consulente
Prenota una chiamata 06 53 46 825

Assicurazione Professioni Sanitarie

La polizza personalizzata per la tua professione

Polizza RC Professionale per Medici, Infermieri, Odontoiatri, Veterinari e Personale Sanitario Non Medico

Compila il form per ottenere un preventivo gratuito

Persona Fisica Studio Associato/Società
* Campi obbligatori

Assicurazione Professioni Sanitarie: la Polizza RC a tutela del tuo patrimonio

L’Assicurazione Professioni Sanitarie (RC Professionale Area Medica) si rivolge a medici, infermieri, odontoiatri, veterinari e personale sanitario non medico e ha lo scopo di proteggere il patrimonio personale del professionista dalle richieste di risarcimento danni innescate da un errore professionale.

Ogni professionista della sanità che vuole svolgere le sue mansioni in un clima di reale sicurezza e serenità, deve sviluppare una consapevolezza dei rischi professionali a cui può andare incontro.

Mediante la stipula della RC Professioni Sanitarie puoi iniziare a lavorare in tutta serenità, in quanto la polizza è pensata per coprire il medico, l’infermiere e tutto il personale sanitario non medico che opera come:

  • libero professionista
  • dipendente del Servizio Sanitario Nazionale
  • dipendente di una Struttura Sanitaria Privata

Cho esercita la professione sanitaria come libero professionista può assicurarsi non solo come singolo ma anche come studio associato.

A quali Professionisti è rivolta?

Le polizze di Assicurazione Professioni Sanitarie che trovi sul nostro portale si rivolgono a tutti gli operatori sanitari:

  • rc professionale medici, psicologi, farmacisti, biologi, odontoiatri, veterinari
  • rc professionale infermieri, ostetriche
  • rc professionale podologo, fisioterapista, logopedista
  • rc professionale professioni tecnico sanitarie di area diagnostica (tecnico audiometrista, radiologo)

Cosa Copre L’Assicurazione Professioni Sanitarie

L’Assicurazione Professioni Sanitarie copre medici, infermieri, odontoiatri, veterinari e tutto il personale sanitario non medico da un’ampia gamma di rischi:

  • danni materiali arrecati a terzi durante lo svolgimento della professione sanitaria
  • danni cagionati ai pazienti nell’ambito delle prestazioni effettuate per obbligo di solidarietà umana
  • attività di volontariato
  • servizio di 118
  • servizio di guardia medica
  • violazione legge sulla privacy
  • danni causati da collaboratori e dipendenti (garanzia RCO)
  • danni subiti da clienti e pazienti all’interno dei locali dello studio medico (garanzia Conduzione Studio)

La Polizza RC Professioni Sanitarie prevede una garanzia base: la Responsabilità Civile Professionale.

Quando il personale sanitario medico, non medico e paramedico opera sotto la tutela di una polizza di responsabilità civile professionale viene avvolto da una rete di protezione, volta a coprirlo da quei danni colposamente cagionati a terzi per morte, per lesioni personali e danneggiamenti a cose.

Se lo desideri, puoi espandere la tua Polizza RC Professioni Sanitarie di base inserendo altre coperture come:

  • Salvareddito: rimborsa al medico, al veterinario, all’odontoiatra e alle altre figure professionali dell’Area Sanitaria una diaria giornaliera a seguito di infortunio o malattia da cui derivi un inabilità temporanea o totale che gli impedisca di lavorare
  • Polizza Infortuni: particolarmente indicata se sei un libero professionista a partita IVA e non puoi permetterti il lusso di restare inattivo per lungo tempo. Con la Polizza Infortuni, ricevi un indennizzo proporzionale al tuo grado di invalidità da infortunio oltre che il rimborso delle eventuali spese mediche. Per approfondire l’argomento e richiedere un preventivo gratuito clicca qui
  • .

Se lavori come dipendente del serivizo sanitario nazionale e sei interessato ad una copertura assicurativa per colpa grave visita la nostra pagina dedicata: Assicurazione Colpa Grave.

Claims Made, Retroattività, Ultrattività: 3 concetti da approfondire

L’espressione claims made significa “a richiesta fatta” e indica quei contratti di assicurazione che non prendono in considerazione il momento in cui è stato effettuato l’errore professionale del medico, dell’infermiere o del personale paramedico ma il momento in cui viene effettivamente notificata al professionista una richiesta di risarcimento.

Le RC Professioni Sanitarie funzionano in regime claims made e prevedono una garanzia chiamata retroattività. Tutelarsi con un’ Assicurazione Professioni Sanitarie Retroattiva vuol dire mettere al riparo il proprio patrimonio personale nell’eventualità in cui si sono commessi degli errori professionali negli anni precedenti la stipula dell’ attuale contratto di responsabilità civile professionale.

Affinché la polizza si attivi in tutela del professionista sanitario è necessario, però, che si verifichino queste due condizioni:

  • l’assicurato non deve essere già a conoscenza del fatto che ha generato la richiesta di risarcimento
  • la richiesta di risarcimento deve pervenire durante il periodo di validità della polizza attuale

Per scegliere in modo appropriato il periodo di retroattività di una Polizza RC Professioni Sanitarie devi considerare in primo luogo da quanti anni eserciti la tua professione: se sei un neoabilitato o lavori da pochi anni, puoi optare per un’ Assicurazione Professioni Sanitarie con retroattività di 2, 3 o 5 anni.

Se invece sei un professionista affermato che opera nel settore sanitario da tanto tempo, ti consigliamo di cautelarti con una retroattività illimitata.

Il termine Ultrattività, o garanzia postuma, indica invece quella garanzia che tutela il professionista da quelle richieste di risarcimento che gli possono pervenire dopo la chiusura della sua attività.

Una RC Professioni Sanitarie Postuma serve quindi soltanto a chi ha intenzione di andare in pensione o di chiudere una determinata attività.

Tutela Legale e Polizza Studio Professionale

L’Assicurazione RC per Professioni Sanitarie può essere integrata con altri prodotti assicurativi, in modo da rinforzare ancora di più la rete di protezione a sostegno di medici, infermieri, odontoiatri, veterinari e personale sanitario non medico.

La garanzia Tutela Legale per Professioni Sanitarie serve a coprire le spese per l'assistenza di un legale e le uscite economiche conseguenti alla richiesta di eventuali perizie.

Questo tipo di polizza si attiva nel caso di controversie innescate da un fatto accaduto nella sfera professionale del personale sanitario.

Qualora il professionista della sanità operi come libero professionista e gestisca uno studio medico, anche associato, diventa utilissimo affiancare l’Assicurazione di Responsabilità Civile Professioni Sanitarie con una Polizza Studio Medico.

Con la rete di protezione fornita da un’ Assicurazione Studio Professionale lavori con la sicurezza di poter contare sempre su un sostegno economico nell’eventualità in cui si verifichi un evento che possa arrecare danni alle infrastrutture e alle attrezzature mediche del tuo studio professionale e condizionare, così, il regolare svolgersi del tuo lavoro.

Queste sono solo alcune delle garanzie offerte dalla Polizza Studio Medico:

  • Incendio del fabbricato e del contenuto, a protezione dei muri, del mobilio, delle apparecchiature elettroniche così come dei documenti
  • Fuga di gas, esplosione e allagamento
  • Ricorso Terzi: danni provocati dal tuo Studio Medico ai fabbricati vicini
  • Protezione Digitale: Assistenza per ricostruire o ripristinare archivi, dati e programmi danneggiati da un attacco informatico. Ti fornisce un Indennizzo in caso d’intrusione negli archivi ed uso indebito di dati dei clienti e fornitori
  • Elettronica, che assicura non solo le apparecchiature elettroniche (computer, stampanti, server, ecc) ma anche i programmi in licenza d’uso
  • Furto dei documenti e dei valori, così come delle attrezzature e dell’arredamento. Assicurati che la garanzia Rapina sia inclusa nella copertura

Se vuoi saperne di più, clicca qui e verrai indirizzato alla pagina dedicata alle polizze per studi professionali.

L’Assicurazione Professioni Sanitarie è Obbligatoria? Uno sguardo alla normativa

Nella Legge Gelli del 2017 si fa riferimento all’obbligo per tutte le strutture sanitarie pubbliche e private di dotarsi di una copertura assicurativa per la responsabilità civile professionale del personale sanitario che vi presta servizio.

Inoltre, si ribadisce che l’Assicurazione Professioni Sanitarie è obbligatoria per tutti i liberi professionisti regolarmente iscritti all’albo o a un ordine di riferimento: medici, infermieri, psicologi, fisioterapisti, odontoiatri, veterinari e così via…

Stando all’attuale normativa, per quanto riguarda la sede penale, soltanto in caso di colpa grave il professionista sanitario è chiamato in causa per morte e lesioni provocate al paziente. In merito alla responsabilità civile professionale, il medico, l’infermiere e il personale paramedico che operano per conto di una struttura sanitaria rispondono solo per la responsabilità extracontrattuale.

La struttura sanitaria, sia essa pubblica o privata, e gli operatori sanitari iscritti ad un albo o ordine che esercitano la libera professione rispondo invece per la responsabilità contrattuale.

Pertanto le strutture sanitarie pubbliche e private sono obbligate, per legge, a stipulare una Polizza RC Professionale a tutela del proprio personale. Obbligatorio è anche l’inserimento della garanzia RCO che tutela la struttura nel caso in cui un dipendente possa subire un infortunio sul lavoro.

Massimale, Franchigia e Scoperto

Quando arriva il momento di scegliere una RC Professioni Sanitarie è sempre meglio optare per un massimale alto, o comunque appropriato al livello di rischio associato con le mansioni svolte dal professionista sanitario.

Non farti tentare dalla possibilità di risparmiare qualche euro sul premio dell’Assicurazione Professioni Sanitarie abbassando il massimale e quindi il tuo livello di protezione.

Il massimale di un’ Assicurazione RC per Medici, Odontoiatri, Veterinari e Personale Sanitario Non Medico indica la somma di denaro che la compagnia è disposta a rimborsare all’assicurato nel caso egli arrechi un danno ad un paziente.

Maggiore è il massimale, minore è la probabilitàche una parte del danno dovrai risarcirla di tasca tua.

A proposito di parte del danno che resta a carico dell’assicurato, controlla sempre se la polizza che stai per sottoscrivere prevede una franchigia o uno scoperto.

Per franchigia si intende una somma in denaro prefissata nel contratto che il medico, infermiere o il personale parasanitario è tenuto a rimborsare di tasca propria nel caso in cui provochi un danno ad un paziente.

Anche lo scoperto indica una cifra che resta a carico dell’assicurato ma, a differenza della franchigia, lo scoperto è espresso in percentuale.

Come scegliere una Polizza RC Professionale Online? 7 consigli utili

Quando si decide di esplorare in modo autonomo il mercato assicurativo in cerca della migliore Assicurazione Professioni Sanitarie online, questi consigli possono risultarti molto utili:

  • considera la stipula dell’Assicurazione Professioni Sanitarie come un investimento e non come un semplice obbligo di legge
  • scegli un massimale adeguato al tuo profilo di rischio
  • prima di acquistare la polizza leggi con la massima attenzione il set informativo
  • accertati della presenza e della durata della garanzia pregressa (retroattività) inserita nel contratto
  • informati sull’ammontare della franchigia e dello scoperto
  • non fidarti ciecamente delle polizze RC Professioni Sanitarie in convenzione ma verificane sempre la reale efficacia, richiedendo più preventivi online e mettendo a confronto le diverse soluzioni assicurative che ti offre il mercato
  • affidati a un broker regolamentato dall’IVASS e regolarmente iscritto al RUI

Preventivo Online: semplice, veloce e affidabile

Grazie all’innovativa piattaforma messa a punto per te da Scontopolizza, richiedere il preventivo dell’RC Professioni Sanitarie non è mai stato così semplice e veloce.

Per calcolare il preventivo dell’Assicurazione Professioni Sanitarie online ti servono davvero pochi dati.

Basta indicare:

  • la tua categoria professionale di appartenenza (medico, odontoiatra, veterinario, infermiere, personale sanitario non medico)
  • se ti vuoi assicurare come libero professionista o come studio professionale/società
  • il massimale
  • fatturato dell’anno precedente
  • eventuali coperture aggiuntive (estensioni di polizza)
  • dati anagrafici

I prezzi di un’Assicurazione Professioni Sanitarie dipendono da svariati fattori:

in primo luogo dal livello di rischio connesso alla tua specifica professione.

Il costo di una RC Professioni Sanitarie per un medico chirurgo non può essere uguale a quello di un’assicurazione per psicologi o per infermieri.

Inoltre, il numero e la tipologia di estensioni inserite nella polizza, l’ammontare del massimale, la durata del periodo di retroattività sono alcuni dei principali fattori che orientano il costo di una Polizza RC Professionale per medici, infermieri, odontoiatri, veterinari e personale sanitario non medico.

Affidandoti al nostro portale, gestito da Balausta SRL, broker assicurativo operante sul territorio italiano fin dagli anni ‘60, non solo potrai scoprire in pochi passaggi quanto costa un’assicurazione professioni sanitarie ma potrai entrare in contatto diretto con la nostra squadra di consulenti assicurativi.

In caso di necessità, il nostro team di esperti è pronto a darti un sostegno concreto e a guidarti verso la scelta della Polizza RC Professioni Sanitarie più adatta al tuo effettivo profilo di rischio.

La consulenza è completamente gratuita, senza nessun obbligo all’acquisto.

Per qualunque dubbio o richiesta di approfondimento su una specifica garanzia scrivici in chat o chiamaci allo 065346825.