ASSICURAZIONE CONDOMINIO

Proteggi il Tuo Stabile con la Polizza Globale Fabbricati

Compila il modulo online e inizia subito a personalizzare la tua copertura assicurativa

Assicurazione Condominio: cosa copre e come funziona

Ecco la prima domanda che ci si pone quando si valuta l’acquisto di un’assicurazione condominiale: cosa copre?

L’Assicurazione Condominio, chiamata anche Polizza Globale Fabbricati, è un contratto di assicurazione multirischio, la cui missione è quella di coprire le parti comuni del condominio, come ad esempio le scale, il tetto, l’androne d’ingresso, le finestre del pianerottolo, l’impianto idrico, elettrico e cosi via. L’assicurazione condominiale ti protegge, quindi, dai danni che possono essere arrecati allo stabile o da quelli che l’edificio può arrecare a terzi o a cose.

Il suo raggio d’azione è veramente molto esteso, dal momento che le compagnie non si limitano a studiare soluzioni assicurative “base” ma offrono un’ampia gamma di garanzie aggiuntive, molte delle quali personalizzabili. Scopriamo quali sono le più diffuse!

Aree di protezione offerte dalla Polizza Globale Fabbricati

  • Incendio e Danni ai Beni
  • Lastre e Cristalli
  • Danni da Spargimento d’Acqua
  • Responsabilità Civile verso Terzi
  • Tutela Legale e Assistenza

Polizza Globale Fabbricati: il pacchetto “base” per la serenità del tuo condominio

Incendio e Danni ai Beni

Con questa garanzia sei coperto in caso di danni materiali e diretti al fabbricato, causati da incendio, fulmine, esplosione, caduta aeromobili, urto di veicoli stradali in transito sulla pubblica via, fuoriuscita di fumo dagli impianti caloriferi, caduta di ascensori e le spese necessarie per demolire e trasportare i residui del sinistro.

Polizza Cristalli

Rimborsa le spese causate dalla rottura e conseguente sostituzione di vetri e finestre disposti nelle parti comuni dell’edificio. La garanzia cristalli della polizza Globale Fabbricati può essere acquistata scegliendo tra due modalità di copertura assicurativa: forma a valore intero e forma a primo rischio assoluto.

Scegliere in modo consapevole è importante, poiché andrà ad influenzare il modo in cui sarà calcolato il tuo risarcimento. La forma a valore intero prevede che tu assicuri un bene alla luce del suo effettivo valore di mercato. Ciò significa che il valore assicurato dei cristalli del fabbricato condominiale andrà ricalcolato di anno in anno.

Nella forma a primo rischio assoluto, invece, la compagnia ti rimborsa i danni subiti dalle lastre del tuo condominio a prescindere da quello che è il loro valore di mercato nel momento in cui si verifica un sinistro. La cifra che ti viene indennizzata, quindi, sarà pari a quella indicata nel contratto di assicurazione.

Danni da Spargimento Acqua

Copre i costi relativi alla riparazione delle aree del condominio danneggiate da fuoriuscita di acqua condotta dagli impianti al servizio del fabbricato (impianti idrici, igienici, termosifoni, grondaie e così via). Inoltre, ti tutela in caso di dispersione di gas, coprendo i costi necessari per la ricerca del guasto nelle condutture e la loro riparazione o sostituzione

Responsabilità Civile del Condominio verso Terzi

Questa garanzia copre non solo tutti i condòmini che abitano il fabbricato ma anche tutte le persone che vengono in visita allo stabile o vi lavorano (operai e altri addetti alla manutenzione ordinaria e straordinaria del fabbricato). Entrambe le categorie di persone sono considerate “terzi” nei confronti dell’intero condominio. Inoltre, ogni condòmino è terzo nei confronti dell’altro condòmino.

Tutela Legale e Assistenza

Si attiva nel caso in cui il condominio viene coinvolto in atti giudiziari che necessitano una difesa in tribunale. Tutte le spese vengono prese in carico dalla compagnia assicurativa, la quale si appoggia alla società ARAG per l’effettiva gestione dei sinistri.

Garanzie Supplementari: per una protezione ancora più completa

Queste garanzie possono essere aggiunte dall’amministratore di condominio alla polizza globale fabbricati di partenza, sulla base delle specifiche richieste dei condomini e in linea con il budget che si è deciso di destinare all’assicurazione del fabbricato.

Le coperture supplementari più diffuse sul mercato assicurativo sono:

Sezione Incendio e Danni ai Beni

  • Incendio del Contenuto
  • Eventi Atmosferici: copre i danni all’edificio dovuti a pioggia, grandine e sovraccarico della neve, compresi i danni arrecati al fabbricato da uragano, vento e cose da esso trasportate
  • Atti Vandalici ed Eventi Socio-Politici: tutela il tuo fabbricato contro i danni arrecati alle parti comuni, come citofoni, scale, androni, finestre del pianerottolo e così via, in occasione di scioperi, tumulti popolari, atti di terrorismo e pratiche vandaliche estemporanee
  • Fenomeno Elettrico: ti da diritto a un indennizzo nelle’eventualità di danni agli impianti elettrici ed elettronici al servizio del condominio, dovuti a scariche elettriche, a prescindere da come sono state innescate e quindi anche quelle generate dall’azione del fulmine
  • Furto delle Apparecchiature Fono e Audiovisive

Sezione Danni da Acqua

  • Ricerca del Guasto: copre le spese che il condominio è tenuto a sostenere per ricercare l’origine di un danno che il fabbricato ha arrecato a terzi, ossia, ad immobili adiacenti e non ad appartamenti facenti parte del condominio stesso. Questa garanzia aggiuntiva si attiva nel momento in cui si verifica una rottura di una tubatura all’interno del fabbricato condominiale e copre i costi relativi alla ricerca e alla riparazione del guasto.

    E’ prevista la presenza di una franchigia, che resta a carico del condominio. Pertanto, se i costi di ricerca e riparazione del guasto ammontano a 1.800 euro, non verrai rimborsato con una cifra pari a 1.800 euro ma con una somma a cui è stata sottratto il valore della franchigia.

    Attenzione: questa garanzia scatta solo quando l’eventuale rottura delle tubature genera una perdita d’acqua, chiamata in gergo “bagnamento”. Se ciò non accade, questa garanzia non si attiva e tu non hai diritto a nessun rimborso da parte della compagnia

Sezione Responsabilità Civile verso Terzi

Tutela Legale e Assistenza

  • Controversie verso Condòmini morosi
  • Controversie in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro
  • Assistenza

Il modo migliore per scegliere la Polizza Globale Fabbricati più adatta alle esigenze del tuo condominio?

Confrontare online le proposte delle compagnia assicurative. Calcola adesso il tuo preventivo!

Caduta dalle scale e altri infortuni in condominio: risarcimento danni dell’assicurazione e tempi di liquidazione

Quando si verifica un infortunio in condominio, l’assicurazione deve essere avvertita con la massima tempestività.

L’assicurazione condominio prevede il risarcimento danni per una vasta gamma di incidenti che possono avere luogo negli spazi comuni dell’edificio. Se l’incidente, invece, dovesse verificarsi in area condominiale privata, ad esempio all’interno di un appartamento, la polizza globale fabbricati non si attiva.

Una delle situazioni più frequenti è senza dubbio la richiesta di risarcimento per caduta dalle scale di un condominio. Tale richiesta può essere avanzata all’amministratore sia da uno degli abitanti del palazzo, sia da una persona in visita allo stabile o che vi presta servizio.

Ma quali sono i tempi di risarcimento di un’Assicurazione Condominio? Quanto tempo ha l’assicurazione per liquidare un sinistro? Per prima cosa, la compagnia invierà un proprio perito presso il tuo palazzo, al fine di procedere con la verifica dell’operatività della garanzia, la valutazione del danno e il raccoglimento della documentazione richiesta.

Per quanto riguarda l’indennizzo complessivo, questo ti verrà liquidato entro 25 giorni dalla data in cui viene sottoscritto l’atto di liquidazione del danno. L’assicurato, se lo desidera, ha diritto di ricevere dalla compagnia un anticipo dell’indennizzo, pari al 50% del danno subito. L’anticipo sarà corrisposto dopo 60 giorni dalla data di denuncia del sinistro e comunque non prima dei 30 giorni successivi alla richiesta dell’anticipo.

Assicurazione Condominio: rottura tubi, perdite d’acqua e infiltrazioni

I danni da acqua condotta sono assai frequenti in ambito condominiale. L’ assicurazione condominio copre una vasta gamma di danni da acqua, come infiltrazioni, rottura tubi e molto altro ancora.

Una delle domande più frequenti tra i condòmini è la seguente: se si verifica la rottura di un tubo d’acqua in condominio: chi paga?

Prima di tutto, dobbiamo fare una differenza tra tubature condominiali e private. I tubi che passano all'interno di un appartamento sono di proprietà privata quando si tratta di tubature che scorrono nel pavimento, o nei muri tra una stanza e l'altra. La proprietà è invece condominiale per quanto concerne i tubi verticali che collegano le varie abitazioni del palazzo.

Il caso più frequente di danni da acqua è questo: l’appartamento del piano di sopra che bagna quello del piano di sotto. Se l’acqua proviene dalla rottura di una tubatura condominiale, i danni vengono coperti dalla polizza globale fabbricati e il costo della franchigia viene ripartito tra i vari abitanti dello stabile. Se, invece, l’acqua proviene dalla rottura di una tubatura privata, il costo della franchigia è intermente a carico del condomino che ha causato il danno.

Ricorda sempre che l’Assicurazione Condominio prevede una franchigia per danni causati da perdite d’acqua. Ciò significa che una parte dell’importo da destinare alla riparazione del danno resta a carico del condominio o dell’inquilino responsabile, mentre il resto viene pagato dalla società.

Assicurazione Condominio obbligatoria: facciamo un pò di chiarezza

L’Assicurazione Condominio è obbligatoria?

No, l’assicurazione di un fabbricato condominiale non è obbligatoria per legge. L’obbligo di assicurazione per un condominio scatta solo se è la stessa assemblea a deliberarne la stipula.

Infatti, sebbene la legge italiana non preveda l’obbligo per i condòmini di sottoscrivere un’assicurazione a tutela del fabbricato, ci sono dei casi in cui è il regolamento condominiale stesso a prescrivere a tutti gli abitanti dello stabile l’obbligatorietà di partecipare economicamente alla stipula di una polizza globale fabbricati.

Polizza Condominale e Polizza Privata: differenze

Qual è la differenza tra una polizza condominiale e una polizza privata?

Lo scopo di stipulare una polizza condominiale è quello di tutelare le finanze dei condomini in caso di danni o sinistri che riguardano le parti comuni dell’edificio e non le pertinenze private. Se, ad esempio, un ladro entra di notte nel tuo appartamento e svaligia la tua casa, portando via con se denaro oppure oggetti di valore, la polizza condominiale non si attiva e tu non hai diritto ad alcun risarcimento. L’assicurazione condominio, infatti, coprirebbe in tal caso solo i danni arrecati dai ladri alla porta d’ingresso del tuo appartamento.

Se vuoi tutelare il tuo appartamento in caso di Furto, devi stipulare una polizza privata a protezione della tua casa. Un’altra situazione in cui la polizza condominiale non è operativa è la seguente: un incendio divampa nel tuo appartamento, distruggendone il contenuto, come il mobilio, le apparecchiature elettroniche, i quadri e così via. L’assicurazione condominio, è bene ricordarlo, ti tutela soltanto dai danni che un incendio provoca ai muri della tua abitazione o a quelli dei tuoi vicini di pianerottolo. Se vuoi assicurare il contenuto della tua abitazione devi sottoscrivere un’assicurazione casa privata.

Pertanto, oltre alla polizza condominiale, è utile dotarsi di una polizza casa privata, che contenga, oltre alla garanzia Furto, almeno le seguenti garanzie:

  • Danni al Contenuto/Effetti Domestici: la polizza condominiale non basta poiché ti protegge solo in caso di danni al fabbricato e agli impianti al servizio del fabbricato causati da incendio o scoppio
  • Responsabilità Civile verso Terzi: serve a tutelarti quando arrechi involontariamente un danno a cose e persone, causando un bagnamento all’inquilino di sotto per via della rottura di un tubo della lavatrice oppure facendo cadere un vaso dal balcone che colpisce una macchina parcheggiata sotto

Polizza Globale Fabbricati: Preventivi Online Veloci e Gratuiti su ScontoPolizza.it

Qual è il costo medio di un’Assicurazione Condominio? Quanto costa una polizza globale fabbricati capace di proteggere il tuo stabile a 360°, tutelando le tue finanze e quelle degli altri inquilini?

I prezzi di un’assicurazione condominiale variano sulla base di vari fattori, tra cui:

  • Il Comune in cui è dislocato il tuo condominio
  • Destinazione del fabbricato condominiale: adibito solo ad abitazioni, uffici e studi professionali o presenta anche altre attività, come negozi, supermercati, locali notturni e così via
  • Caratteristiche del fabbricato, come la presenza di pertinenze, giardini e box auto, le dimensioni del condominio, il numero di piani e di appartamenti
  • Anno di Costruzione
  • Massimale scelto: il valore del fabbricato che intendiamo assicurare
  • Tipologia e numero di garanzie: una polizza globale fabbricati base costerà meno di una polizza che prevede l’aggiunta di garanzie supplementari, finalizzate a estendere la rete di protezione a tutta una serie di rischi che non sono coperti dal contratto base
Trovare l’Assicurazione Condominio online più conveniente è il sogno di ogni amministratore. D’altronde, la polizza Globale Fabbricati ha dei costi accessibili, tenuto conto che il premio annuale viene ripartito tra tutti i condòmini. Il mercato assicurativo italiano è molto attivo in questo settore e ti offre soluzioni di altissima affidabilità come la Globale Fabbricati Reale Mutua e la polizza Globale Fabbricati Unipol. Quando si valuta il preventivo di un’Assicurazione Condominio, il costo della polizza non è l’unico elemento che deve assorbire tutta la nostra attenzione. Bisogna infatti stare molto attenti a non cercare il risparmio a tutti i costi, decidendo di sottoassicurare il fabbricato condominiale.

E’ fondamentale, infatti, che la copertura assicurativa comprenda il valore intero del fabbricato, cioè, se il valore del condominio è di 2 milioni di euro, la polizza che andrai a sottoscrivere deve avere un massimale pari al valore del fabbricato, ossia, di 2 milioni di euro. Se tu dovessi optare per un massimale inferiore, ad esempio di 1 milione, cosa succede?

Quando accade un sinistro, la compagnia ti andrà a decurtare dalla liquidazione, oltre alle eventuali franchigie, anche un importo pari al 50% del valore del danno, e questo perché hai scelto di assicurare solo il 50% del valore effettivo del tuo condominio. Pertanto, se subisci un danno di 4.000 euro, con una franchigia di 500 euro, verrai risarcito dalla compagnia con soli 1.500 euro (50% di 4.000 = 2.000 – 500 euro di franchigia= 1.500 euro) invece di 3.500 euro.

I migliori preventivi online della polizza Globale Fabbricati li trovi sulla nostra piattaforma, dove potrai comporre la tua polizza comodamente da casa tua, scegliendo le garanzie base e personalizzandole con quelle aggiuntive.

Grazie a Scontopolizza.it assicurare un condominio non è mai stato così semplice!

Calcola subito il preventivo dell’assicurazione Globale Fabbricati online e risparmia fino al 40%!

Assicurazione Condominio: chi paga e come viene ripartita?

Come viene ripartita l’assicurazione condominiale?

Le spese dell’assicurazione condominio sono a carico dell’inquilino o del proprietario? Chi paga tra i due?

L’assicurazione condominio comporta il pagamento di un premio annuale. La cifra da corrispondere alla compagnia assicurativa è a carico di tutte le persone che abitano il fabbricato. Ma COME viene ripartita l’assicurazione condominiale? Semplice: ciascun condomino è tenuto a pagare una quota mensile, sulla base dei millesimi di proprietà. Tuttavia, se un abitante del fabbricato svolge all’interno dello stabile un’attività particolamente pericolosa, sarà tenuto a pagare una quota maggiore rispetto agli altri condomini.

Stabilire a chi spetta il pagamento dell’assicurazione condominio è semplice: per legge, le spese per coprire l’assicurazione condominiale sono a carico del proprietario dell’appartamento e non dell’inquilino, a meno che i due non abbiano deciso di accordarsi diversamente.

Da un punto di vista amministrativo, invece, è compito dell’amministratore di condominio adoperarsi nel raccogliere per tempo le quote mensili dai singoli condomini e procedere con il pagamento del premio assicurativo. Inoltre, in caso di danni o di sinistro, sarà sempre l’amministratore a contattare la compagnia assicurativa e inoltrare la richiesta di risarcimento.

Stipulare un’Assicurazione Condominiale Senza Amministratore

Nel caso in cui sei proprietario di un appartamento facente parte di un piccolo fabbricato, al cui interno vivono poche famiglie, è possibile stipulare un’assicurazione condominiale anche se non avete nominato un amministratore.

Per farlo basta riunirvi in assemblea e nominare un rappresentante fiscale del condominio, che avrà il compito di firmare la polizza. La responsabilità civile, penale e fiscale, è importante sottolinearlo, non sarà attribuita però all’incaricato, poiché il suo ruolo è quello di mero rappresentante fiscale e quindi non può avere gli oneri di un amministratore di condominio vero e proprio.

E se il condominio è senza assicurazione, chi paga i danni? Tutte le spese saranno naturalmente a carico dei condòmini e verranno calcolate sulla base dei millesimi di proprietà.

Disdetta Assicurazione Condominio: termini e tacito rinnovo

Se il tuo contratto è stato stipulato con il tacito rinnovo, la polizza Globale Fabbricati si rinnova automaticamente ogni anno. Pertanto, se vuoi cambiare compagnia, devi rispettare i termini di disdetta e inviare comunicazione scritta alla tua compagnia entro 30 giorni dalla scadenza della polizza.

Effettuare la disdetta di un’assicurazione condominio non è difficile. Su internet puoi trovare infatti numerosi fac simile che ti consentiranno di effettuare la disdetta della polizza Globale Fabbricati in modo semplice e veloce.

Compila il questionario preliminare e inizia subito a comporre la tua Polizza Globale Fabbricati, scegliendo tu stesso le garanzie che preferisci. Il preventivo è gratuito e senza alcun impegno all’acquisto.

Ti potrebbe interessare