Assicurazione Professionale Avvocati

Protegge il Tuo Patrimonio, Dona Serenità al Tuo Lavoro

Compila il questionario online e inizia subito a personalizzare la tua copertura assicurativa

Assicurazione Professionale Avvocati

L’assicurazione professionale avvocati ha la funzione di tutelare il tuo patrimonio, in quanto ti mette al riparo da quanto potresti essere tenuto a pagare, per legge, in quanto responsabile di tutti quei danni fisici, o materiali, che puoi arrecare involontariamente ai tuoi clienti, nell’ambito dell’esercizio della tua professione.

Dotarsi di una RC professionale adeguata, quindi, è la soluzione ideale per lavorare più sereni. Lavorando con più serenità, svolgerai le tue attività con maggiore sicurezza, migliorando così la qualità dei tuoi servizi e la soddisfazione dei tuoi clienti.

Per effetto del decreto del 22/09/2016, l’obbligatorietà assicurativa è diventata legge per l’avvocato. Se sei un giovane professionista che non ha ancora sottoscritto una polizza di responsabilità civile o se non hai ancora proceduto al suo adeguamento a quanto richiesto dal decreto, ScontoPolizza ti aiuterà ad orientarti nella scelta della copertura assicurative più adatta a te. Le opzionia tua disposizione sono modularie flessibili: esistono polizze per il giovane avvocato e polizze pensate per avvocati con molti anni di esperienza, che producono fatturati medio-alti e possono sobbarcarsi premi e massimali più alti; le soluzioni assicurative presenti sul mercato possono tutelare un solo avvocato oppure tutti i componenti di uno studio associato.

L’Assicurazione Professionale Avvocati più Conveniente?
Calcola il tuo Preventivo Online su ScontoPolizza

Grazie a ScontoPolizza hai accesso alle migliori soluzioni assicurative, studiate da compagnie specializzate nella RC Professionale per avvocati.

Calcolare il tuo preventivo online è semplice e veloce.

Con ScontoPolizza, infatti, puoi fare tutto da solo:
  1. Compila il questionario
  2. Costruisci la tua polizza aggiungendo le garanzie che preferisci
  3. Visiona il tuo preventivo
  4. Scarica i fascicoli informativi e tutti i documenti utili
  5. Attiva la polizza online, seduto comodamente sul divano di casa tua
Su ScontoPolizza puoi trovare l’assicurazione più adatta a te che sei un avvocato. Calcola adesso il tuo preventivo (gratis e senza impegno) e trova il prodotto assicurativo più adatto a tutelarti dai molteplici rischi che la tua attività comporta.

Compila il questionario online e inizia a scegliere le garanzie più utili a svolgere la tua professione in totale tranquillità.

Vuoi una copertura ancora più personalizzata? Chiamaci! Il nostro personale è a tua completa disposizione per creare il preventivo più adatto alle tue esigenze.

Assicurazione Obbligatoria Avvocati: Decreto Ministeriale e Sanzioni

Negli ultimi anni è aumentato il numero degli avvocati condannati a risarcire i propri clienti per i danni derivanti dall’esercizio della professione. L’obbligatorietà assicurativa prevede, a tutela dei cittadini, e quindi dei tuoi potenziali clienti, che qualsiasi professionista iscritto all’albo, e quindi anche gli avvocati, per poter svolgere la sua attività deve disporre di una copertura assicurativa di responsabilità civile. In altre parole, disporre di una polizza consente all’avvocato di lavorare meglio e al cittadino di godere di maggiori garanzie.

La riforma forense n°247 del 2012, diventata legge per effetto del decreto ministeriale del 22 settembre 2016, ha imposto degli obblighi assicurativi, e quindi anche economici, alla categoria degli avvocati. Questo significa che non puoi scegliere liberamente il tipo di copertura assicurativa ma devi rispettare dei massimali minimi, che si determinano in base a vari fattori, come ad esempio le fasce di rischio, il fatturato e le dimensioni dello studio. Il rischio per chi non si assicura o per chi non ha adeguato la sua polizza non è solo quello di trovarsi costretto a sobbarcarsi per intero i costi dei danni causati al cliente ma quello di andare incontro a una serie di sanzioni, che vanno dalle multe ai provvedimenti disciplinari. In taluni casi si rischia persino la cancellazione dall’Albo.

Adeguamento della Polizza Avvocati: requisiti minimi

In linea con le direttive del decreto ministeriale, sono questi gli elementi che non possono mancare in una polizza di responsabilità civile professionale di un avvocato:

  • Formula Claims Made e Retroattività illimitata
  • Ultrattività almeno decennale dopo cessazione attività (a tutela degli eredi)
  • Divieto di recesso della compagnia per sinistrosità dell’avvocato

Formula Claims Made e Retroattività Illimitata

La polizza di responsabilità civile professionale di un avvocato opera con la formula Claims Made. Questo significa che, nel valutare l’indennizzabilità di un sinistro, la tua compagnia prenderà come riferimento il momento in cui un tuo cliente fa la richiesta di risarcimento e non il momento esatto in cui tu hai commesso il presunto errore che ha causato il danno.

Per spiegare come funziona la retroattività un esempio vale più di mille parole. Immagina di sottoscrivere la polizza oggi, ipotizziamo all’età di 45 anni; immagina anche di esercitare la professione di avvocato dall’età di 25. La retroattività che ti viene garantita, per legge, dalle compagnie è illimitata e andrà a coprire tutti quei potenziali danni che hai arrecato ai tuoi clienti nel corso dei tuoi 20 anni di lavoro forense. La garanzia si attiva, però, secondo la clausola Claims Made, e cioè, solo quando la richiesta di risarcimento avviene nell’arco di tempo in cui è valida la polizza.

Ultra-attività decennale

Con questa garanzia, la compagnia assicurativa ti copre per tutti quegli eventi che vengono denunciati dai tuoi clienti DOPO che hai concluso la tua carriera di avvocato e hai chiuso la tua attività. La copertura, per essere adeguata al decreto ministeriale, deve essere valida per i successivi 10 anni. Alcune compagnie, previo un aumento del premio, ti danno la possibilità di estenderla a 20 anni.

Se combiniamo le due garanzie, retroattività e postuma, ci rendiamo conto di quanto ampia sia la tua potenziale copertura e di quanto grande sia il rischio che la compagnia si impegna ad assumersi nei tuoi confronti. Raccomandazione: Verifica sempre se questa garanzia è già compresa, e attiva, nel premio base o se deve essere attivata dal contraente in seguito, dopo che ha ufficialmente cessato la sua attività professionale.

Nessuna rescissione del contratto da parte della compagnia

In linea con quanto previsto dal decreto, le compagnie rinunciano alla loro facoltà (valida per altri tipi di polizze) di rescindere il contratto con l’avvocato nel caso in cui questi dovesse provocare un sinistro.

Cosa copre la RC Professionale Avvocati? La garanzia base

Alla luce di quanto stabilito nel decreto, un Avvocato deve rispondere non solo per fatti dolosi ma anche colposi (a differenza della categoria dei magistrati), commessi da lui e dai suoi collaboratori o praticanti. L’assicurazione di responsabilità civile dovrà coprire i danni patrimoniali, non patrimoniali, indiretti, temporanei, permanenti e futuri causati dall’avvocato nell’esercizio della sua professione. Inoltre, la responsabilità civile dell’avvocato non si estende solo ai suoi clienti ma anche a terzi, da cui sono esclusi collaboratori e familiari dell’assicurato.

Ma cosa copre, nello specifico, una polizza di RC professionale? Questa particolare tipologia di assicurazione si attiva in tua tutela in caso di sinistri che hanno luogo nell’ambito delle seguenti attività:

  • Rappresentanza e difesa in giudizio
  • Iscrizioni al ruolo e notifiche
  • Consulenza e assistenza stragiudiziale
  • Redazione di pareri e contratti
  • Custodia di documenti, denaro, titoli e valori ricevuti in deposito
Nello specifico, la compagnia ti tiene indenne da quanto saresti tenuto a pagare ai tuoi clienti a titolo di risarcimento per:
  • Fatti colposi o dolosi compiuti dall’assicurato o dai suoi collaboratori, praticanti, dipendenti e sostituti processuali
  • Deposito di atti omesso, oppure effettuato con ritardo
  • Atti processuali dichiarati nulli
  • Perdita o distruzione di denaro, documenti, titoli e valori ricevuti dai clienti e tenuti in custodia

Esclusioni

Prima di firmare un contratto di assicurazione, controlla sempre con la massima attenzione il fascicolo informativo, così da essere consapevole di quali sono i casi in cui la garanzia non si attiva in tua tutela. Nell’eventualità in cui tu dovessi arrecare un danno a un tuo cliente o a terzi secondo modalità, o in particolari circostanze, che rientrano tra le Esclusioni previste dalla polizza, non avrai diritto a ricevere alcun indennizzo dalla compagnia e dovrai risarcire il danneggiato completamente di tasca tua.

RC Professionale Avvocati: garanzie aggiuntive

Se non svolgi esclusivamente l’attività di avvocato ma ricopri altri incarichi o mansioni aggiuntive, puoi tranquillamente estendere la tua copertura assicurativa per quanto riguarda la responsabilità civile professionale anche alle seguenti attività:

  • Patrocinatore Legale
  • Membro del Collegio Sindacale
  • Estensione Garanzia all’Esercizio Contabile
  • Membro del Comitato per il Controllo Gestione
  • Membro dell’Organismo di Sorveglianza
  • Membro del Consiglio di Sorveglianza
  • Revisore dei Conti di Società o di Enti Locali
  • Commissario Straordinario
  • Amministratore di Sostegno, Tutore di Minore, Curatore di Inabilitato o di Eredità
  • Giudice di Pace o GOT
L’eventuale aggiunta di uno o più incarichi comporta il naturale aumento del premio annuale da corrispondere alla compagnia, con l’unica eccezione dell’incarico di Patrocinatore Legale, che ti da diritto a una riduzione del costo del premio.

Se lo desideri, puoi ulteriormente personalizzare la tua polizza professionale avvocati aumentando il valore della franchigia oppure introducendo uno scoperto. L’introduzione di tali modifiche, dal momento che aumenta il livello di rischio di cui ti prendi carico, ti permette di ridurre il costo annuale dell’assicurazione.

Inoltre, se hai intenzione di assicurarti non come singolo professionista ma come studio associato, hai diritto a una riduzione del premio annuo, calcolata sulla base del numero di professionisti iscritti all’albo che lavorano nel tuo studio.

Per qualunque chiarimento, non esitare a contattare i nostri consulenti.

Polizza Infortuni Avvocati e Tutela Legale: per una protezione a 360°

Tenuto conto che l’avvocato e i soci del suo studio legale devono, per legge, rispondere anche degli eventuali infortuni in cui possono restare coinvolti tutti gli addetti dello studio, è fondamentale, sebbene non ancora obbligatorio, dotarsi di una copertura assicurativa che copra anche gli infortuni.

I nostri esperti consulenti ti aiuteranno, passo dopo passo, ad espandere il tuo livello di protezione attraverso l’aggiunta di una Polizza Infortuni Avvocati costruita su misura per le tue esigenze. Alla polizza infortuni puoi affiancare anche la garanzia Tutela Legale, così da proteggere ulteriormente il tuo patrimonio e metterti al riparo da eventuali spese giudiziarie.

Altrettanto utile è assicurare lo studio dove svolgi la tua attività professionale contro Incendio, Scoppio, Furto, Rapina, Eventi Atmosfericie altri imprevisti che possono arrecare seri danni non solo ai locali ma anche al contenuto (computers, documenti, mobilio e così via).

Assicurazione Professionale Avvocati: prezzi e massimali

Partiamo subito dal presupposto che non bisogna scegliere la polizza solo in funzione del costo del premio ma bisogna esaminare con attenzione i suoi contenuti, e cioè, la tipologia di garanzie prestate dalla compagnia in caso di sinistro.

Ma qual è il massimale minimo di un’assicurazione professionale avvocati?

Il massimale minimo per cui un avvocato è tenuto ad assicurarsi in qualità di singolo professionista è pari a 350.000 euro. Se, invece, la polizza di RC copre uno studio associato e non un singolo avvocato, il massimale minimo è pari a 2.000.000 di euro.

Le compagnie determinano il premio in base a svariati fattori. Il primo riguarda la natura del contraente, ossia, se si tratta di un avvocato che decide di assicurarsi in qualità di singolo professionista o che abbia intenzione di assicurare uno studio associato. Inoltre, il premio di una Rc professionale per avvocati dipende anche dal massimale scelto e dal fatturato. Maggiore è il fatturato generato nell’anno solare precedente la stipula della polizza, maggiore sarà il costo dell’assicurazione per l’avvocato. Lo stesso vale per il massimale. Più alta è la cifra per cui si vuole essere coperti, maggiore sarà il rischio preso in carico dalla compagnia e più alto sarà il prezzo della polizza.

Assicurazione Professionale Avvocati in Convenzione con la Cassa Forense

Quando l’obbligatorietà della stipula di una polizza RC professionale è diventata legge, le principali istituzioni e associazioni legate al mondo degli avvocati si sono subito attivate per provare a venire incontro alle esigenze assicurative dei loro iscritti. La Cassa Forense ha messo a disposizione dei suoi assistiti una convenzione per stipulare l’assicurazione professionale a costi vantaggiosi. Anche il Consiglio Nazionale Forense (CNF) si è mosso in tal senso, offrendo un’assicurazione professionale in convenzione. Lo stesso ha fatto l’Associazione Italiana Giovani Avvocati (AIGA).

Optare per le convenzioni: conviene davvero?

Come abbiamo appena detto, sia il CNF sia l’ente previdenziale Cassa Forense hanno sottoscritto delle convenzioni con alcune compagnie assicurative al fine di offrire ai loro iscritti una polizza RC professionale avvocati dal prezzo ridotto. La tipologia di polizza che ti viene offerta, sebbene possa sembra a prima vista molto vantaggiosa, nasconde però alcune insidie di cui vale la pensa essere consapevoli.

Innanzitutto, tieni presente che la copertura assicurativa che ti viene proposta non è stata personalizzata sulle tue esigenze specifiche ma è stata creata in maniera standardizzata e impersonale, sulla base di un profilo “ideale”, e quindi generico, di professionista. La sua stipula avviene il più delle volte in modo automatizzato, senza che ti venga data la possibilità di essere seguito, passo dopo passo, da un consulente assicurativo.

Ecco perché è importante valutare i prodotti assicurativi presenti sul mercato in modo autonomo, confrontando i preventivi online offerti dalle compagnie attraverso piattaforme indipendenti, come quella di ScontoPolizza.it.

Comunicazione della Polizza all’Ordine degli Avvocati

A seguito del decreto ministeriale del 22 settembre 2016, non sei tenuto soltanto a stipulare un’assicurazione professionale che sia in linea con i massimali minimi previsti dal decreto stesso ma devi anche dare comunicazione all’Ordine degli Avvocati dell’avvenuta stipula della polizza, fornendone gli estremi.

Obbligo di Comunicazione della Polizza Professionale Avvocati al Cliente

Quando un cliente decide di affidarsi a te, ricorda che sei tenuto per legge a comunicargli gli estremi della tua polizza di responsabilità civile, così da consentirgli, qualora ce ne fossero le condizioni, di avanzare una richiesta di risarcimento.

Disdetta Polizza Professionale Avvocati: è necessario farla?

La validità della tua polizza è di 1 anno e non prevede tacito rinnovo. Questo significa che non sei tenuto ad effettuare alcuna disdetta. Pertanto, qualora non ti sei trovato bene con la tua attuale compagnia e stai cercando una soluzione alternativa, più adatta alle tue esigenze e in linea con il tuo budget, non devi fare altro che prendere subito visione di atri preventivi e stipulare un nuovo contratto con un’altra compagnia, lasciando che la polizza precedente raggiunga la sua data di scadenza.

ScontoPolizza confronterà in pochi secondi i preventivi forniti dalle migliori compagnie presenti sul mercato assicurativo e ti indicherà la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Ti potrebbe interessare